ESPLODE IL FORNO DELLA CUCINA, PAURA IN UN RESIDENCE DI CAMPO DI GIOVE

Tragedia sfiorata nel pomeriggio di oggi in un residence di Campo di Giove, ai piedi degli impianti di risalita di Guado di Coccia. La proprietaria dello stabile è rimasta ustionata ad una mano a seguito dell’esplosione di uno dei fornelli della cucina del residence. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Sulmona per la messa in sicurezza della cucina e i Carabinieri della locale stazione per i dovuti accertamenti, mentre dall’Aquila si è alzato l’elisoccorso del 118, proprio perché si temeva che l’esplosione avesse interessato altri ospiti presenti nella struttura ricettiva. Fortunatamente l’elicottero è tornato indietro senza feriti a bordo perché la donna rimasta ferita, è stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale di Sulmona dove le sono state medicate le ustioni alla mano senza ulteriori trasferimenti in altre strutture.

Vigili del fuoco mettono in sicurezza il residence di Campo di Giove

Dai primi riscontri si è appreso che l’esplosione sarebbe stata causata da una perdita del forno della cucina che una volta saturo di gas, sarebbe esploso. Di sicuro il bilancio poteva essere molto più grave se l’esplosione fosse avvenuta qualche ora più tardi con la cucina interamente satura di gas. L’area dell’albergo interessata dall’esplosione  è stata interamente circoscritta dai vigili del fuoco per ulteriori verifiche con i carabinieri che hanno avviato i dovuti controlli tesi accertare eventuali responsabilità. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *