IL COGESA RIDUCE IL RITIRO DI PLASTICA E VETRO, PROTESTANO I CITTADINI

Non mancano autisti e addetti al ritiro dei cassonetti e nonostante ciò il Cogesa taglia la raccolta differenziata al Comune di Sulmona. Il secco sarà ritirato due volte al mese mentre per il vetro è stata programmata una sola raccolta. È la “secca” risposta del Cda del Cogesa che pare voglia risanare i conti perennemente in rosso, sulle spalle del principale Comune socio. Secondo il Cogesa la decisione si è resa necessaria dopo la riduzione “ingiustificata” del Pef da parte del Comune di Sulmona. “I cittadini di Sulmona pagano profumatamente e il Pef non c’entra nulla visto che siamo stati avvisati della decisione solo il 23 dicembre scorso”, precisa il sindaco Gianfranco Di Piero. Una decisione  quella del Cogesa contestata dai cittadini che già sono scesi sul piede di guerra per la mancata sostituzione dei cassonetti non più utilizzabili, a causa degli effetti del maltempo dei mesi scorsi. Da qualche tempo infatti, molti condomini della città non riescono a smaltire i rifiuti proprio perché buona parte dei cassonetti sono rotti. “Noi non c’entriamo nulla con i cassonetti”, hanno fatto sapere dal Cogesa, è il Comune che deve provvedere a darci l’autorizzazione”. Un rimpallo di responsabilità che sta creando notevoli problemi agli utenti che si ritrovano i rifiuti ammucchiati fuori casa perché gli addetti al ritiro si rifiutano di svuotare i cassonetti rotti. Uno scontro che si è venuto a creare in un momento delicato, con il cda dimissionario che ha dichiarato lo stato di crisi per non dimettersi e con i soci che si riuniranno oggi per mettere mano a una situazione che si sta facendo sempre più delicata. Nonostante gli appelli della Regione a restare uniti e compatti. L’impressione è che nell’assemblea di oggi ci saranno numerose assenze ingiustificate. 

2 pensieri su “IL COGESA RIDUCE IL RITIRO DI PLASTICA E VETRO, PROTESTANO I CITTADINI

  • 26 Gennaio 2023 in 10:37
    Permalink

    E’ inconcepibile ridurre il secco a due volte al mese. Ho 4 gatti e già una volta a settimana era un problema per me. Spero si provveda a ripristinare le cose altrimenti saremo costretti a ridurre anche il pagamento delle bollette da pagare!!!

    Risposta
  • 30 Dicembre 2022 in 14:49
    Permalink

    Come commentato di già siamo ancora in alto mare con dei falliti amministratori e politici inetti che tentano di farsi perdonare per degli scempi amministrativi e tecnici.
    Devono confessare, pagare e andare via al più presto anche se ho grandi dubbi sul futuro !!!!!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *