RUBA BIGLIETTO VINCENTE NELLA VIGILIA DI NATALE, DENUNCIATO 51ENNE DI SULMONA

Aveva puntato tutto sulla dea bendata per trascorrere un Natale più tranquillo e con qualche soldo in tasca. Ma dopo aver provato inutilmente la giocata vincente non ha trovato di meglio che sfilare il biglietto a un altro giocatore che, invece, aveva vinto, per allontanarsi e far perdere le proprie tracce. Una vicenda non proprio di Natale andata in scena nella serata della Vigilia nell’agenzia di scommesse Strike, lungo via dei Cappuccini. Ora il 51 enne residente a Sulmona, riconosciuto anche grazie alle telecamere presenti nell’agenzia, sarà denunciato dai Carabinieri della compagnia di Sulmona per furto aggravato. A chiamare i carabinieri è stato un giovane sulmonese di 30 anni, il quale dopo aver effettuato una giocata al videolot si è accorto che un’altra persona, maldestramente, si era impossessata del suo biglietto vincente di circa 600 euro, allontanandosi in tutta fretta dall’agenzia  di scommesse. Ha cercato prima di rintracciarlo ma senza successo, poi tornato indietro ha deciso di chiamare i carabinieri che arrivati sul posto sono riusciti a risalire al 51enne  tramite il circuito di videosorveglianza installato all’interno dell’agenzia. Dopo averlo rintracciato, i carabinieri lo hanno sentito ma il 51enne ha negato ogni responsabilità sul furto della vincita. Una dichiarazione che non è servita a fermare i carabinieri che basandosi sulle immagini delle telecamere hanno deciso di denunciare l’uomo procedendo d’ufficio, così come previsto dalla legge in casi come questo.