ALLA SINISTRA DI CASTEL DI SANGRO PIACE ORMAI GIOCARE AL GOLF…

di Luigi Liberatore – Questa mattina, il sindaco di Castel di Sangro, ha illustrato in consiglio comunale il progetto finale di un campo di golf, a cinque buche, da realizzarsi in località Piana Santa Liberata, la bella e mite pianura lungo la quale si sta estendendo la città. Lo ha fatto con la maestria del politico intelligente e scaltro,  cioè con dati economici inoppugnabili perché verificabili, garantendo all’iniziativa turistica il fascino della eleganza che ruota attorno a simili progetti. Non solo. Ha poi detto che lo stesso “green” sarà portato a otto buche, di concerto col comune di Scontrone, insieme al quale realizzerà un ponte di collegamento sul fiume Sangro. Non ci sono stati applausi, perché in un consiglio comunale sarebbe una espressione da stadio e quindi istituzionalmente sconveniente. Ho avuto l’impressione, tuttavia, di stare in una periferia elegante di Londra e non di vivere ai margini di un Abruzzo sofferente. Guardavo i banchi dell’opposizione da cui mi aspettavo alzarsi qualche pugno chiuso e controbattere la visione celestiale che forniva in quel momento il sindaco, Angelo Caruso, per opporgli magari lo stato di decadenza dell’ospedale, o fargli presente che lo storico ricovero per anziani e indigenti, la Pax Christi, sta chiudendo. La sinistra, invece, ha detto sì in maniera convinta alla realizzazione del nuovo impianto sportivo, anche con espressioni a sostegno ulteriore, e mi sono chiesto se non fossi capitato per caso ad una recita teatrale. Poi ho capito perché la destra ha vinto in Italia, e anche in Abruzzo. Perché al posto di andare ai cancelli delle fabbriche a sostenere gli operai, alla sinistra piace giocare a golf. Potevano dirmelo prima. Avrei votato pure io la Fiamma!

2 thoughts on “ALLA SINISTRA DI CASTEL DI SANGRO PIACE ORMAI GIOCARE AL GOLF…

  • 28 Novembre 2022 in 21:17
    Permalink

    Buonasera, per prima cosa mi complimento con il signor liberatore per la quasi ottima visione del punto. Il problema nasce dal fatto che si sta gestendo un comune facendo finta che la propria vita sia quella che si vuole inventare e dimenticando che a una certa età si assumono dei ruoli e si fanno delle cose se ci si sente pronti a farlo in modo che poi forse la vita diventi magari quella che per ora si sta solo inventando. P.S se avanza qualche valigia me la prendo volentieri. Buonasera

  • 28 Novembre 2022 in 18:05
    Permalink

    Egregio sig. Liberatore, questa sua descrizione cosi minuziuosa ed esatta…è la miserevole sitiazione che ormai da decenni pervade la SINISTRA,tutta protesa a cercare il posto migliore nelle fila delle persone che contano…i piu benestanti ,i piu introdotti..e di conseguenza uno degli sport piu in voga dei VIP è il Golf..quindi io uomo di sinistra ho votato senza rimpianti la popolare donna venuta dal BASSO,chiamata GIORGIA…altro che P.D…ormai fuori rotta e fuoro controllo..fuori da chi vive nelle periferie ,con un modesto stipendio,e non è amante di tutto questo lusso..che vista la situazione generale,fa un pò contrasto.

I commenti sono chiusi