MEZZO CHILO DI DROGA E 14 MILA EURO IN CONTANTI, RITO ABBREVIATO PER RICCARDO CICCONI

Rito abbreviato per Riccardo Cicconi il 51enne di Raiano fermato a Goriano Sicoli, lo scorso 27 ottobre, con mezzo chilo di droga e 14 mila euro in contanti. Ieri l’uomo, difeso dall’avvocato Alessandro Scelli, è comparso davanti al giudice del Tribunale di Sulmona per il “secondo atto” del rito direttissimo. Il giudice dopo aver accolto la richiesta di rito abbreviato ha rinviato il processo al 15 gennaio, data in cui il giudice sarà in possesso dell’esito delle analisi disposte sulle sostanze sequestrate. L’operazione è stata portata a termine dai carabinieri della compagnia di Sulmona e in particolare dal comandante della stazione di Goriano Sicoli, il maresciallo capo, Suele Manini. Il mezzo con a bordo Cicconi è stato incrociato  lungo la strada provinciale 9 marsicana; subito è scattato l’alt. Il conducente del mezzo, già noto per piccoli precedenti, è stato sottoposto all’immediata perquisizione personale e veicolare per la ricerca di sostanze stupefacenti. Ma al posto della droga, in tasca l’uomo aveva 9mila e 500 euro in contanti per il cui possesso non ha saputo dare nessuna giustificazione. La perquisizione è stata quindi estesa anche nell’abitazione dell’uomo dove sono stati trovati una ulteriore somma di danaro corrispondente a poco più di 5mila euro oltre a 450 grammi circa di marijuana, in parte già preconfezionati in singoli dosi; 31 grammi di cocaina, in parte già suddivisi in singole dosi da circa 1 grammo e materiali solitamente utilizzati per il confezionamento della droga destinata alla vendita. Il materiale rinvenuto, lo stupefacente pari circa 500 grammi complessivi e il danaro contante per oltre 14mila e 600 euro sono stati sottoposti a sequestro, ritenendo sussistere, alla luce degli elementi acquisiti, l’ipotesi  di detenzione di droga ai fini di spaccio.

un commento su “MEZZO CHILO DI DROGA E 14 MILA EURO IN CONTANTI, RITO ABBREVIATO PER RICCARDO CICCONI

  • 18 Novembre 2022 in 08:34
    Permalink

    Grande rito abbreviato e altra perdita di tempo !!! Gli daranno i domiciciliari in quanto aveva SOLO mezzo kilo di stupefacenti ma tanto pentimento!!!!
    Chissà cosa faranno a chi non paga le cartelle esattoriali!!!!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *