CADE DAL TAVOLO DELLA CUCINA E SBATTE LA TESTA, MOMENTI DI PAURA PER UNA BIMBA DI SCANNO

Paura e apprensione ieri pomeriggio a Scanno per una bimba di 15 mesi caduta mentre stava giocando sul tavolo della cucina. Nel cadere la piccola ha battuto la testa all’altezza dell’orecchio perdendo i sensi. A soccorrerla i genitori, la madre è di Sulmona e il papà si Scanno, che hanno subito chiesto aiuto agli operatori del 118. Vista la delicatezza del caso dall’Aquila  si è alzata l’eliambulanza che è riuscita ad atterrare nel campo sportivo di Villalago. La piccola nel frattempo, era rimasta in stato di semi incoscienza e dopo il primo trattamento è stata trasferita a bordo dell’elicottero nell’ospedale San Salvatore dell’Aquila. Anche qui i medici l’hanno visitata e in maniera più approfondita decidendo un ulteriore trasferimento al Bambino Gesù di Roma dove è ricoverata tuttora in stato di osservazione. Dopo la paura del primo memento le condizioni della piccola sono andate via via migliorando fino a stabilizzarsi. Per i medici le sue condizioni non sarebbero gravi, necessità solo di un’adeguata terapia che la porterà a ristabilirsi  nel giro di poco tempo. Un incidente che ha creato apprensione sia a Scanno dove la famiglia è conosciutissima, sia a Sulmona, paese d’origine della madre e che ha riproposto la necessità di dotare il centro lacustre di una posta d’atterraggio per i voli di soccorso, così come aveva annunciato il sindaco Giovanni Mastrogiovanni nei giorni scorsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *