LADRI DI BICICLETTE, ARRIVA LA CONDANNA

Quattro mesi di reclusione, cinquecento euro di multa e pagamento delle spese processuali. E’ questa la pena comminata a Samuel Silla, 21 anni di Pratola Peligna, dal giudice monocratico del Tribunale di Sulmona, Francesca Pinacchio. Il giovane era finito sotto processo per il furto aggravato di due biciclette messo a segno il 19 maggio del 2019 a Raiano. Secondo le accuse il giovane, insieme a un coetaneo ammesso all’istituto della messa alla prova e ad altre persone rimaste ignote, dopo essersi introdotto nel piazzale dell’officina meccanica, si sarebbe impossessato di due biciclette dal valore complessivo di cinquecento euro. L’aggravante è quello di aver commesso il fatto insieme ad altri. In seguito alla denuncia del titolare dell’officina meccanica, i carabinieri di Pratola Peligna sono riusciti a identificare solo due persone. Per Silla è arrivata la condanna mentre per il complice, anche lui giovanissimo, il procedimento è stato sospeso per la messa alla prova. Il 21enne recentemente era finito in manette e poi ai domiciliari per spaccio di sostanze stupefacenti grazie a un post pubblicato sui social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *