SCANNO, ARRIVA L’ELIPORTO PER LE EMERGENZE E PER LA PROTEZIONE CIVILE

Sarà realizzato a Scanno un’elisuperficie di soccorso e di protezione civile. Nella seduta straordinaria del Consiglio Comunale di ieri sera è arrivata  l’approvazione all’unanimità del progetto per la costruzione di un eliporto nei pressi del bivio con la frazione Frattura, tra la strada comunale e il fiume Tasso.
“Si tratta di un’opera strategica importante per Scanno, che sarà a servizio di tutto il nostro territorio montano” afferma il sindaco Giovanni Mastrogiovanni. “Esprimo soddisfazione per questo passo avanti, fondamentale per realizzare l’area di atterraggio di elisoccorso, che sarà in grado di avvicinare il più possibile i cittadini alle strutture sanitarie e ospedaliere abruzzesi. Un progetto” aggiunge “condiviso anche dalla minoranza, che ha dimostrato sensibilità e senso di responsabilità approvando tutti insieme un’opera che potrà essere incisiva in caso di necessità. Siamo riusciti finalmente a far sì che il nostro territorio di montagna, con tutte le difficoltà che affronta a livello sanitario, possa dotarsi di una struttura preziosa finalizzata al soccorso e alla protezione civile. Un altro tassello questo, nell’ambito del rilancio e dello sviluppo del territorio, anche nell’ottica turistica, che contribuisce ad incoraggiare i cittadini a restare nei nostri paesi montani. Entro la prossima primavera  confidiamo di poter avviare i lavori” conclude il sindaco. Il progetto si avvale del contributo pari a 200 mila euro a valere dei fondi Fas Fsc 2007-2013 con bilancio 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *