I DISSUASORI PER STENDERE I PANNI, LA PROTESTA DI MARIO IL BARBIERE (Video)

Utilizza i dissuasori sistemati dal Comune per stendere gli asciugamani. A farlo è Mario Petrella, barbiere non nuovo a singolari iniziative di protesta che vuole rimarcare il proprio dissenso verso la decisione di sistemare i dissuasori davanti alla sua attività di fronte la chiesa di San Domenico. “Finalmente ho capito a cosa servono i paletti. Una dissuasione alle auto ma probabilmente anche ai turisti perché non vogliono che si entri dentro la città. Sembra che dovrebbero chiudere anche piazza Garibaldi e sarebbe il massimo e raggiungeremo il massimo”, afferma Petrella, “ringrazio questa città che mi ha fatto lavorare per 54 anni ma non ho mai visto un degrado totale. Erba alta, buche e quant’altro e stiamo a pensare ai dissuasori”, prosegue Petrella che intende portare avanti la protesta anche nei prossimi giorni.

“Ogni settimana stenderò i panni. Grazie a questa città che mi dà da mangiare ma non funziona coì. E’ una vergogna. Sulmona è diventata una città di riposo eterno. Vogliamo parlare dell’Annunziata dove è stata messa una recinzione per una pietra che forse sta cadendo ma non si fa nulla per riparare? Vogliamo parlare della villa comunale e della mancanza dei bagni pubblici ed anche dei vicoli che sono diventati latrine a cielo aperto? Sono problemi che esistono da anni ma nessuno pensa a risolverli, mentre pensano a non far parcheggiare le macchine in una strada di 20-30 metri di larghezza. Quello che si sta verificando è una cosa allucinante”, conclude Petrella.

2 commenti riguardo “I DISSUASORI PER STENDERE I PANNI, LA PROTESTA DI MARIO IL BARBIERE (Video)

  • 3 Novembre 2022 in 16:30
    Permalink

    Mi sa ,caro petrella dopo 54 anni che Sulmona ti da vivere,Forse sarebbe ora tornare nella ” bella pratola ” e forse la troverai più pulita….

    Risposta
    • 6 Novembre 2022 in 20:41
      Permalink

      Ma che commento è. Petrella ha detto cose giuste e sacrosante. Ma possibile che anche in questo caso devi controbattere da tifoso da stadio? Mario ha pienamente ragione. Sveglia!!

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *