SULMONA CORSARO CONTRO IL DELFINO CURI: I BIANCOROSSI VINCONO 2-1

L’Ovidiana Sulmona supera Il Delfino Curi Pescara per due reti ad una e conquista tre punti pesantissimi per la corsa alla testa della classifica. I biancorossi escono vincitori dal Poggio degli Ulivi di Città Sant’Angelo al termine di una partita sofferta. Dopo un primo tempo abbastanza noioso e povero di occasioni da rete, i padroni di casa si portano avanti nel punteggio ad inizio ripresa grazie al gol di Di Giovacchino. I peligni sembrano aver accusato il colpo e più volte rischiano di subire il gol del raddoppio pescarese, ma la retroguardia ovidiana riesce a salvare il risultato. Qualche minuto più tardi il Sulmona prende coraggio e si affaccia in avanti conquistando un calcio di rigore: sul dischetto si presenta Bisegna che però calcia sul palo e dunque l’Ovidiana non trova il pareggio. Nonostante il penalty sbagliato, i biancorossi non demordono e riescono ad agguantare il pari proprio con Bisegna che si fa perdonare l’errore dagli undici metri. Il gol vittoria arriva in prossimità del novantesimo minuto dopo che l’arbitro assegna un altro calcio di rigore in favore del Sulmona: sul dischetto stavolta si presenta Romano Puglielli che con freddezza trasforma il penalty con il cucchiaio. Minuti finali di sofferenza dunque per i numerosi sostenitori biancorossi presenti che però possono esultare al triplice fischio. Dunque l’Ovidiana Sulmona grazie ad una partita di cuore e personalità rimane in scia del Giulianova e dell’Angolana, e ci sono tutte le premesse per fare bene anche nel match di domenica prossima al Pallozzi contro l’Ortona. (F.D.M.)

Formazioni iniziali

OVIDIANA SULMONA: Fanti, Di Giannantonio, Buttari, Hyseni, Del Gizzi, Di Ciccio, Lombardo, Silvestri, Blanco F., Bisegna, Pendenza. Allenatore Bernardi.

IL DELFINO CURI PESCARA: Calore, Sabatini, Paolilli, Di Giovacchino, Gobbo, Giuliodori, Bocchio, Lupo, Di Nisio, Greco, Salvatore. Allenatore Bonati.

Reti: Di Giovacchino, Bisegna, Puglielli (rig.).

Arbitro: Arnese di Teramo.