DA DOMENICA SETTIMANA DI EVANGELIZZAZIONE CON FAMIGLIE E GIOVANI

Da domenica prossima, 25 settembre, sarà Settimana di Evangelizzazione nella città di Sulmona e in alcune parrocchie cittadine. A promuovere l’iniziativa di missione il vescovo Michele Fusco che accogliendo ventitre seminaristi e tre educatori del Seminario regionale di Chieti, guidati dal rettore don Luigi Primiano, esprime la sua gioia e incoraggia i giovani a essere annunciatori del Vangelo verso i loro coetanei: “ricordatevi, cari ragazzi, che annunciare il Vangelo significa annunciare la buona novella. Qualcosa di bello, allora, si annuncia certamente col sorriso, con forza e in primo luogo con la testimonianza di vita. Voi sarete mandati a coppie: annunciate prima di tutto con la vita quanto è bello e gioioso stare con i fratelli. Siate annunciatori di speranza”. Tante le iniziative che caratterizzeranno questa settimana, dalla visita nelle scuole secondarie di secondo grado di Sulmona e Pratola Peligna alla visita agli ammalati e alle famiglie; dall’animazione presso gli oratori cittadini e aperitivi e cene a tema cercando di coinvolgere il più possibile: giovani e famiglie. Tutto accompagnato dall’icona evangelica delle sorelle Marta e Maria, amiche di Gesù, il quale accogliendolo nella loro casa scelgono di vivere la parte migliore legata all’ascolto della sua Parola. Le parrocchie e i parroci coinvolti, Santa Maria dalla Tomba, Cristo Re, Badia Morronese e il centro storico della città, saranno luogo nevralgico sia di questi giorni caldi sia di attività di evangelizzazione che da questa settimana nasceranno e pian piano dovranno essere portate avanti. A conclusione di questa settimana, sabato 1 ottobre, l’esperienza di Una luce nella notte in cui, presso Corso Ovidio, i missionari saranno impegnati nell’annunciare e accompagnare a vivere un momento di riflessione preghiera presso la centralissima Chiesa della Santissima Annunziata. Domenica 2 ottobre, infine, a conclusione della Settimana si avrà il vero inizio, da parte delle parrocchie coinvolte, a camminare con uno spirito nuovo e missionario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.