GIOVANE PRESO A PUGNI VICINO AL LICEO ARTISTICO MAZARA FINISCE IN OSPEDALE

Ancora pugni, ancora violenza. Questa volta il nuovo episodio di violenza è accaduto nelle vicinanze del liceo artistico Mazara, in pieno giorno. Nella tarda mattinata, intorno alle 13.30, un giovanissimo sulmonese è stato colpito a pugni da un cinquantenne. Tutto sarebbe iniziato dalla domanda dell’uomo rivolta al giovane:”Cosa ti guardi?”. A quella domanda sarebbe scoppiata una discussione accesa, sfociata infine nell’aggressione. Pugni in pieno volto ha subito il giovane, costretto a ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso dell’ospedale dell’Annunziata. Non si sa se i due si conoscano o se il cinquantenne sia sconosciuto al giovane aggredito, come lui ha riferito. E’ certo comunque che la nuova aggressione non è fatto meno inquietante di quanto avvenuto nello scorso fine settimana. Troppa violenza e intolleranza sono ingredienti assai pericolosi e nocivi per una convivenza civile. Prima che sia troppo tardi ed inutile va posto rimedio a questo clima davvero preoccupante che rischia di provocare altre occasioni di violenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.