VIOLENZE NEL FINE SETTIMANA, DI GIROLAMO: FAMIGLIE E ISTITUZIONI DEVONO ESSERE VICINE AI GIOVANI

La pandemia ha provocato disagio psicologico, soprattutto nei giovani. Un disagio che sfocia anche in fatti estremi, come le violenze. “I ragazzi ora hanno bisogno di essere ascoltati e capiti nei propri contesti familiari e sociali e in ciò il ruolo delle istituzioni scolastiche è fondamentale unitamente all’implementazione dei controlli durante le ore di movida”. A sostenerlo è la senatrice Gabriella Di Girolamo, esprimendo preoccupazione per quanto accaduto nella notte tra sabato e domenica scorsi. Un fatto purtroppo non episodico, tenendo conto che da tempo si ripetono violenze durante i fine settimana in città, investendo giovani, costretti spesso a concludere in ospedale serate dedicate allo svago, a sana allegria, in compagnia di amici. Fatti che chiedono riflessione e attenzione di tutti, dalle famiglie alle istituzioni. Ognuno deve fare la sua parte. Non è questione solo di ordine pubblico. “Il ruolo della famiglia è prioritario ma al suo seguito deve esserci uno Stato capace di far percepire ai giovani la propria presenza e supporto soprattutto in una fase come questa, caratterizzata da ferite che necessitano di cure” conclude la parlamentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.