EVADE DAI DOMICILIARI, FERMATO DAI CARABINIERI IN FLAGRANZA DI REATO

Evade i domiciliari e ai domiciliari torna. La misura cautelare, disposta dal magistrato di turno presso il Tribunale di Sulmona, è stata eseguita sabato scorso dai Carabinieri della compagnia di Sulmona, nei confronti di un 49enne campano. Lo stesso, già detenuto nel carcere di Sulmona, è ai domiciliari in un’abitazione in pieno centro, a Sulmona, per scontare il residuo di pena di quattro mesi. Arrestato per la prima volta nel 2012, accusato di essere in contatto con organizzazioni di stampo mafioso, ha scontato una parte della pena in carcere e il resto nell’abitazione sulmonese. I carabinieri lo hanno fermato per evasione dai domiciliari, in flagranza di reato, nelle vicinanze dell’abitazione. È stato quindi di nuovo ristretto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.