LA FIRMA DEI SINDACI DI CORFINIO E PLISKA SIGILLA IL GEMELLAGGIO TRA LE DUE ANTICHE CAPITALI

La firma dei sindaci di Corfinio, Romeo Contestabile e di Pliska, Tonka Nacheva, ha sigillato il documento di gemellaggio tra le due antiche città e capitali. Il gemellaggio, fondato su ricerche e ragioni storiche, si concretizzerà in uno scambio culturale, sociale ed economico delle due antiche e potenti capitali portando vantaggi alle due comunità e due grandi nazioni come Italia e Bulgaria. Subito dopo la firma del documento  il Comune di Corfinio, il Comitato per il gemellaggio e la Pro Loco, unitamente alla comunità corfiniese hanno salutato la delegazione bulgara con il Concerto “Canzoni d’Amore tra Racconti di Guerra”, auspicio per la pace nel mondo, organizzato dall’Associazione Culturale-Musicale “Antecedente X” con il patrocinio della Fondazione della Carispaq; uno straordinario evento musicale che ha suscitato grande emozione di tutti i presenti; un successo della cantante Claudia Fatato, di quattro musicisti e due attori, tutti provenienti dalla terra di Quinto Poppedio Silone, padre dell’Italia antica, fondata nel 90 a.C. a Corfinio.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.