SI USTIONA MENTRE CUOCE GLI ARROSTICINI

Rimane ustionato mentre cuoce gli arrosticini e ora è costretto a recarsi per tre giorni a settimana in ospedale per le cure del caso. Protagonista dell’incidente un uomo di Anversa degli Abruzzi di mezza età che è stato investito da una fiammata provocata dall’alcol che aveva gettato sul carbone che stava accendendo. Le fiamme gli hanno provocato ustioni di primo e secondo grado agli arti inferiori, all’addome, alla schiena e alla mano sinistro. Trasportato in ospedale l’uomo è stato sottoposto a visita specialistica dal medico che ha ritenuto non necessario il suo trasferimento in un centro per grandi ustioni, ritenendo di poter curare il paziente a Sulmona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.