SESSANTENNE DI PETTORANO CADE IN CASA COLTO DA EMORRAGIA CEREBRALE

Non aveva risposto alla porta all’assistente venuta, come di consueto, a portargli la spesa. Nè aveva risposto a chiamate telefoniche. Per questo nel tardo pomeriggio è scattato l’allarme per un sessantenne residente a Pettorano sul Gizio, che vive in casa da solo. L’uomo, probabilmente colto da emorragia cerebrale, è caduto procurandosi un trauma cranico. Subito sono intervenuti operatori del servizio 118 e Vigili del Fuoco. Il sessantenne trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Sulmona è stato ricoverato. Ora è in stato di coma e in osservazione. Ma i medici hanno buone speranze di salvarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.