IL SULMONA COMINCIA L’ECCELLENZA CON UNA VITTORIA, 2-0 AL CASTELNUOVO

Buona la prima per l’Ovidiana Sulmona che supera il Castelnuovo Vomano con il punteggio di 2-0. Ottima prestazione dei biancorossi che hanno espresso un bel gioco ed hanno avuto il predominio del campo per gran parte della gara. Dopo un avvio leggermente timido, i padroni di casa hanno subito preso le distanze ed hanno cercato con insistenza il gol del vantaggio. Il primo squillo arriva al 24’ con Bisegna che sfiora il gol su calcio di punizione, pallone che termina a lato di un soffio. Da questo momento l’Ovidiana sembra avere un piglio di verso rispetto alle prime battute di gioco e va vicina più volte al vantaggio. Al 26’ il Sulmona si rende ancora pericolosa su calcio piazzato: dopo una punizione dalla sinistra, il pallone termina sui piedi di Del Gizzi che da ottima posizione calcia alto. I peligni continuano a sfruttare le occasioni su palla inattiva: al 30’ il palo nega la gioia del gol a Di Ciccio, che era riuscito a colpire di testa dopo un calcio d’angolo di Bisegna. Nonostante le numerose occasioni l’Ovidiana non riesce a sfondare la retroguardia nero verde e il Castelnuovo cerca di affacciarsi nella propria trequarti offensiva: al 31’ Boito arriva alla conclusione, ma Fanti in presa neutralizza la minaccia. Il Sulmona si riporta immediatamente in avanti e al 34’, dopo una verticalizzazione pericolosa, Romano Puglielli si invola verso la porta, ma viene atterrato in area di rigore e l’arbitro assegna il penalty ai biancorossi. Sul dischetto si presenta Michele Bisegna che realizza con
freddezza spiazzando il portiere. La prima metà di gara termina con il punteggio di 1-0 per i padroni, ma la partita è tutt’altro che chiusa, infatti gli ospiti nella ripresa scendono in campo con uno spirito diverso e più volte vanno vicini al gol del pari. Al 8’ Gagliardi si rende pericoloso con un calcio di punizione dal limite, ma il pallone esce di poco. Qualche minuto dopo, al 10’, il Castelnuovo reclama un calcio di rigore dopo un contatto all’interno dell’area, ma l’arbitro lascia proseguire. Nonostante la mancata assegnazione del penalty, i nero verdi continuano ad attaccare e trovano una grande opportunità al 13’ con Boito, che dopo essersi involato verso la porta calcia di poco a lato. L’Ovidiana in affanno, complice il calo fisico, riesce a resistere alle offensive dei teramani, fino a quando Bernardi rinfresca la squadra con le sostituzioni. Da questo momento il Sulmona ritorna a fare la partita e a spingere per trovare il gol del raddoppio. Al 26’ i biancorossi trovano il gol del 2-0: dopo un cross dalla sinistra di Facundo Blanco, Pelino indisturbato spinge in rete e chiude la partita. Da questo momento l’Ovidiana cerca di addormentare la partita e di attaccare senza rischiare nulla dietro. Inoltre Bernardi esaurisce le sostituzioni al 36’ quando sostituisce Facundo
Blanco per inserire Martin, suo fratello maggiore, che torna in campo dopo l’infortunio e inizia a mettere benzina nel motore. La partita termina dunque con il punteggio di 2-0 in favore dell’Ovidiana, che esce dal campo tra gli applausi scroscianti degli oltre 600 presenti al Pallozzi. (F.D.M)

OVIDIANA SULMONA: Fanti, Pelino, Buttari, Mecomonaco ( 28’ st Pizzoferrato), Del Gizzi, Di Ciccio ( 28’ st Puglielli J.), Puglielli R. ( 14’ st Palumbo), Silvestri, Blanco F. (36’ st Blanco M.), Bisegna, Safon (28’ st Quaranta). A disp.: Di Domenico, Falce, Shala, Basile. All.: Bernardi.

CASTELNUOVO VOMANO: Palermo, Santangelo, Di Crescenzo, Ancinelli, Conrero, Urruty, Damiani, Gagliardi, Sciamanda, Boito ( 31’ st Dublino), Torromino (16’ st Venarucci). A disp: Pineto, De Gregoris, Di Blasio, Di Rocco, Fumoso, De Baptistis, Di Cristofaro. All.: Del Grosso.

Arbitro: Di Florio (Lanciano).

Reti: 35’ pt Bisegna, 26’ st Pelino.

Note:  Ammoniti Puglielli R, Ancinelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.