CASCIANI: PD ATTIVO E PRONTO AL CONFRONTO CRITICO E LIBERO

“Il Circolo sulmonese del Partito Democratico è in continuo movimento, attivo e pronto al confronto critico e libero”. Il segretario del circolo dem, Franco Casciani, rassicura iscritti e simpatizzanti del partito che la vita del circolo cittadino continua nella piena normalità. Tanto che la sede verrà risistemata da alcuni giovani iscritti e che sarà prestata attenzione anche alla comunicazione social. “In seguito alla riunione, tenutasi lo scorso martedì 30 agosto, sono stati affidati, ad alcuni dei tesserati più giovani, i compiti di sistemazione della sede del partito, situata in Corso Ovidio 236, e della gestione della comunicazione social. Nello specifico, i tesserati incaricati, si impegneranno nella risistemazione degli spazi sociali nell’ottica di rendere la sede partitica un luogo ancor più vivo, aperto ed accogliente, il giusto luogo per un confronto libero anche per i non iscritti, un luogo di dialogo in cui discutere del presente e del futuro della città” precisa Casciani. “Una sistemazione della sede si rende altresì necessaria viste le condizioni in cui è stata lasciata la stessa dalle precedenti gestioni – continua il segretario – Importante è poi il compito della gestione della comunicazione social soprattutto in un momento storico che fa dell’interconnessione una parte fondamentale del dibattito politico, anche nell’ottica della campagna elettorale già iniziata”. “Passi importanti e significativi a dimostrazione di quanto il Circolo sulmonese del Partito Democratico sia in continuo movimento, attivo e pronto al confronto critico e libero” conclude Casciani.

Un pensiero su “CASCIANI: PD ATTIVO E PRONTO AL CONFRONTO CRITICO E LIBERO

  • 2 Settembre 2022 in 18:24
    Permalink

    Si fa politica con il bonus del 110%.
    Il confronto a chi ha la sede più bella e i social più accattivanti.
    Certo che serve “anche” tutto ciò, ma la città vuol vedere risultati e non lustrarsi gli occhi con le buone intenzioni.
    Al bando le scaramucce,
    fate presto, mettetevi a lavoro e portate risultati per la città. E questo e solo questo che la città vi chiede ed è con questo vi dovete misurare.

I commenti sono chiusi