FULMINE COLPISCE ESCURSIONISTI ROMANI SUL GRAN SASSO, UNO E’ GRAVE

Tre escursionisti di Roma, due ragazzi di 28 anni e uno di 24 anni, sono stati colpiti da un fulmine mentre scendevano da Campo Imperatore. I tre giovani si trovavano a pochi minuti di distanza dalla loro automobile, quando sono stati colpiti da un fulmine. Uno dei tre escursionisti è stato colpito in pieno, mentre gli altri due suoi amici sono stati sbalzati in aria. Nel luogo dell’incidente c’era un volontario del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese, che è intervenuto immediatamente per prestare i primi soccorsi e richiedere rinforzi. Subito è decollato dall’aeroporto di Preturo l’elisoccorso, con a bordo i sanitari del 118 e i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese. Il ragazzo preso dal fulmine è subito apparso in gravi condizioni, è stato soccorso e trasportato all’ospedale di L’Aquila. Gli altri due amici, sotto shock per l’accaduto, sono illesi e sono stati riportati a valle con la funivia con i tecnici del Soccorso Alpino e al loro arrivo sono stati visitati dai medici giunti con le ambulanze del 118. I due sono stati sentiti dai carabinieri.