ABBANDONATI IN UN SACCHETTO CUCCIOLI LABRADOR MESSI IN SALVO DA ESCURSIONISTA

Tre cuccioli di razza Labrador sono stati ritrovati chiusi in un sacchetto di plastica, abbandonati in montagna, in territorio di Scontrone. Ad accorgersi della presenza dei cuccioli chiusi nel sacchetto e con tutta probabilità destinati a morire per asfissia è stato Matteo Melone quarantenne di Alfedena, durante un’escursione. Il giovane ha salvato i cuccioli dopo aver avvertito alcuni gemiti. Sono due maschi ed una femmina, partoriti solo da qualche giorno, ancora con gli occhi chiusi. Dopo averli rifocillati, il quarantenne si è occupato subito della custodia dei cuccioli di cane, coadiuvato da Magda Silvestri, docente in pensione con una grande passione per gli animali. Del caso è stato informato il veterinario Asl per gli adempimenti di competenza.

2 pensieri su “ABBANDONATI IN UN SACCHETTO CUCCIOLI LABRADOR MESSI IN SALVO DA ESCURSIONISTA

  • 19 Agosto 2022 in 12:32
    Permalink

    Gesto ignobile ! Fossero stati dei Labrador nessuno li avrebbe buttati, ma ne avrebbero fatto business.

  • 19 Agosto 2022 in 12:31
    Permalink

    Gesto ignobile ! Fossero stati dei Labrador nessuno li avrebbe buttati, ma ne avrebbero fatto business.

I commenti sono chiusi