CONCERTO DI FISARMONICA OMAGGIO AL MAESTRO SALVATORE DI GESUALDO

Questa sera alle 21.30 a Cansano, nel piazzale antistante il Centro di Documentazione Ocriticum in via Umberto I, si terrà il concerto di fisarmonica classica del fisarmonicista sulmonese Fausto Settevendemmie.  Organizzata dal Comune di Cansano, la serata è un omaggio, nel decennale dalla sua scomparsa, al cansanese Salvatore di Gesualdo, universalmente riconosciuto come uno dei più importanti fisarmonicisti al mondo, alla cui opera incessante, fatta di trascrizioni da Bach e altri grandi del passato, pubblicazioni, composizioni, masterclass e concerti in tutto il mondo, si deve l’ingresso della fisarmonica nella cerchia degli strumenti colti e nell’universo della grande musica di tradizione. Allievo di Salvatore di Gesualdo, sotto la cui guida si è diplomato con lode al Conservatorio Cherubini di Firenze, Fausto Settevendemmie ha suonato in numerosi festival, enti e teatri, affiancando all’attività concertistica quelal di revisore e trascrittore di musiche della letteratura da tasto. Ha inciso inoltre il cd “Ricercare” per l’etichetta Ema. Questa sera si esibirà in un repertorio che attraversa varie epoche: da Frescobaldi a Rimiskij-Korsakov, passando per Pachelbel, Scarlatti, Galuppi e Magnante.