AVERE PAURA DEI CANI NON È POI ESAGERATO…

di Luigi Liberatore – Immagino la battuta rivolta a me che scrivo di questo argomento. Che poi argomento non è; rappresenta semmai un problema. Giro le spalle per non sentire la risatina allegra e forse anche irriverente, ma ci sono abituato perché io offro le mie riflessioni su qualsiasi tema senza aspettarmi nulla in cambio. Chiarisco subito che collaboro con questo giornale solo per il legame che mi unisce ai redattori con i quali ho diviso le mie fantasie giornalistiche in anni in cui era anche difficile esprimere libere opinioni; oggi, rispetto a prima, mi prendo con la immutata libertà di espressione qualche vilipendio in più. Roba da cani. Esatto. Proprio di cani vogliamo parlare, riferendoci all’intervento richiesto ai carabinieri dagli abitanti della frazione di Vallelarga per un pit bull che circolava liberamente per la strada. Ecco, sono dovuti arrivare i carabinieri per un cane, mica per sventare un attacco malavitoso o per arrestare un malvivente; per richiamare, invece, il proprietario di quell’animale che spaventava un po’ tutti. Il Pit bull mette paura davvero, una razza pericolosa per tutti meno che per i proprietari. Quel cane non ti predispone alle carezze, incute timore, ma è una sensazione generalizzata che prova chiunque alla sola vista, soprattutto per la taglia. Bhe, a Vallelarga sono dovuti intervenire i carabinieri per risolvere la questione e richiamare il proprietario dell’animale che girovagava libero, facendo paura. Le aggressioni sono all’ordine del giorno, e purtroppo sono spesso i bambini a restare vittima delle libertà concesse ai cani. Riteniamo che sia stato legittimo e non esagerato l’intervento dei carabinieri, o vogliamo mettere in discussione la sensazione del pericolo che si avverte davanti a un Pitbull? I cani non c’entrano, c’entrano i proprietari, semmai, che sanno solo dire: “E’ buono”. Volete di più? Nelle stazioni turistiche, soprattutto marine, si usa a fine settimana di istituire le famose “isole pedonali”. Non so se vi siete mai imbattuti in questa forma di blocco della circolazione per favorire i pedoni; bene, nelle isole pedonali i veri padroni sono i cani e le biciclette. Un consiglio? Andate a passeggiare altrove…

Un pensiero su “AVERE PAURA DEI CANI NON È POI ESAGERATO…

  • 14 Agosto 2022 in 14:21
    Permalink

    Il proprietario del cane ritiene di poter fare quello che vuole perché tanto nessuno interviene in maniera definitiva.Siamo in Italia o sbaglio?

I commenti sono chiusi