POLIZIOTTI SOCCORRONO E SALVANO UOMO IN STATO DI EBBREZZA

Provvidenziale soccorso di un allievo vice ispettore di Polizia Penitenziaria e di una pattuglia della Polizia di Stato che ieri sera per un cinquantenne, con accento straniero, che camminava lungo il ciglio di viale Stazione centrale, barcollando e in evidente stato di alterazione da alcolici.  Lo ha reso noto Mauro Nardella, esponente della Uil Pa. Erano le 19.45 quando il poliziotto penitenziario, mentre insieme alla consorte stava tornando nella propria abitazione, si è accorto della presenza dell’uomo che camminava a stento, tanto che due automobilisti di passaggio in quel momento sono riusciti per fortuna ad evitare di investirlo. Resosi conto del grave stato dell’uomo il poliziotto penitenziario si è subito preoccupato di soccorrerlo, assisterlo e metterlo in sicurezza, avvertendo subito il 113 della Polizia. L’uomo, in preda al suo stato, è anche caduto a terra, procurandosi ferite lievi. La Polizia, arrivata sul posto, ha provveduto agli ulteriori adempimenti del caso, portando in salvo l’uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.