“PICCONATE” SU ZAVARELLA, GEROSOLIMO E SCOCCIA

Polemica ancora aperta e sempre accesa sulle ultime vicende della politica cittadina. Stavolta va all’attacco l’ex vice segretario del circolo cittadino Pd, Carlo Piccone. “E’ curioso che le critiche arrivino da chi come Salvatore Zavarella si è contraddistinto per aver lasciato i civici o “cinici” con cui si era candidato alle scorse elezioni per passare con Fratelli d’Italia che si vocifera avergli promesso una candidatura regionale” attacca Piccone.”Curioso che le critiche arrivino da chi come Andrea Gerosolimo ha fatto del trasformismo politico il suo segno distintivo nascosto dal paravento del civismo per cambiare casacca ad ogni elezione pur di mantenere il potere. – continua Piccone – Per ultimo ricordiamo la consigliera regionale Marianna Scoccia che non ottenendo una poltrona lascia il centrodestra con il quale si era candidata per tornare nel centrosinistra con il quale adesso vorrebbe presentarsi alle prossime regionali in un infinito balletto”. “Abbiamo lasciato il PD locale ma non abbiamo lasciato i nostri ideali a favore di chi sa quali interessi, rimaniamo persone di sinistra, rimaniamo nel nostro alveo politico naturale, non entriamo in altri partiti, non entriamo in Italia Viva ma nel raggruppamento civico del sindaco non cambiando lo schieramento consiliare e mantenendo fede alle promesse fatte agli elettori e cittadini” conclude l’ex vice segretario dem.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.