PREMIO CROCE, NELLE GIORNATE FINALI PREMIAZIONI E RICORDO DEL PROFESSORE LUCA SERIANNI

Tutto è pronto a Pescasseroli per le giornate conclusive della XVII edizione del Premio Nazionale di Cultura Benedetto Croce, in programma venerdì 29 e sabato 30 Luglio. Un programma molto ricco, condizionato nel suo svolgimento dall’improvvisa e tragica scomparsa di Luca Serianni, autorevole componente della Giuria. Si comincia venerdì 29 luglio, alle 10, al Museo Storico del Parco, con “Così parlò Lupo Blu”: presentazione del libro di Elisabetta Dami (Rizzoli). La natura spiegata ai ragazzi – con Costantino Felice (Giuria Premio Croce) e Giovanni Cannata (Presidente Pnalm). Partecipano i mini sindaci dei comuni del Parco ed i sindaci di Pescasseroli e Villetta Barrea, Giuseppe Sipari e Giuseppina Colantoni. Alle 17.30, al Cinema Ettore Scola, manifestazione in ricordo di Luca Serianni, “Ricordando Luca”, con presenze istituzionali e studiosi di valore che hanno collaborato con il linguista, in presenza ed in remoto. L’illustre linguista è scomparso di recente, in seguito ad un tragico incidente. Alle 21, in piazza Umberto I, incontro con Giovanni Rinaldi, autore del volume “C’ero anch’io su quel treno” (Solferino), vincitore Premio Croce 2022 per la Letteratura Giornalistica. Partecipa Mauro Felicori, assessore regione Emilia Romagna ; Donata Melchionda, assessore del comune di Candela (FG); Giuseppe Sipari, sindaco di Pescasseroli; Gino Milano, Vice presidente Centro Servizi di volontariato, d’Abruzzo. Coordina Michele La Cesa, Comitato Organizzatore del Premio. Sabato 30 luglio, alle 10.30, al Cinema Ettore Scola Premio alla Memoria di Roberto Calasso, scrittore e fondatore della Casa Editrice Adelphi. Partecipano Benedetta Craveri, accademica dei Lincei; Roberto Colajanni, Amministratore delegato di Adelphi ed in rappresentanza della famiglia di Roberto Calasso; Marta Herling, segretario generale Istituto Italiano per gli Studi Storici. Coordina Dacia Maraini, presidente Giuria Premio Croce. Alle 17, in piazza Umberto I cerimonia di premiazione dei vincitori Premio Croce 2022 ed omaggio alle Giurie Popolari. Partecipano Fabio Stassi, vincitore per la Narrativa; Giovani Rinaldi, vincitore per la Letteratura giornalistica; Raffaella Scarpa ed Emanuele Fiano, vincitori ex equo per la Saggistica. In collegamento dal Giappone, Laura Imai Messina, riconoscimento speciale della presidente Maraini. Saluto di Giuseppe Sipari, sindaco di Pescasseroli; coordinano Dacia Maraini e Marta Herling. Alle 21, al Cinema Ettore Scola, proiezione del docufilm “Benedetto Croce” di Luciano Odorisio. In apertura incontro con l’autore ed i suoi ospiti, Giovanni Legnini e Giancarlo Zappacosta . Coordina per la Giuria del Premio Nicola Mattoscio. Nelle scuderie di Palazzo Sipari, per tutti i giorni del Premio, sarà possibile visitare la mostra realizzata per il 150° della nascita di Benedetto Croce, dalla Fondazione Erminio e Zel Sipari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.