IL NAPOLI È ARRIVATO IN ABRUZZO, OGGI PRIMO ALLENAMENTO A CASTEL DI SANGRO

I due pullman con a bordo i calciatori del Napoli Calcio sono arrivati all’Hotel Acqua Montis di Rivisondoli alle 12,45. Ad attenderli un centinaio di tifosi e un nutrito schieramento di poliziotti che sono riusciti a stento a trattenere l’entusiasmo degli ultras, alcuni dei quali sono riusciti ad eludere i controlli per vedere da vicino i loro beniamini. Un’ora prima dei giocatori era arrivato l’allenatore Luciano Spalletti, contestato da una parte della tifoseria negli ultimi giorni, il quale si è intrattenuto con i tifosi firmando autografi e posando per gli immancabili selfie. Sono 29 i giocatori convocati dalla società per il ritiro di Castel di Sangro e nelle prossime ore è atteso anche l’arrivo del difensore coreano Kim Min jae acquistato dal presidente De Laurentiis dopo la cessione di Koulibaly. Dopo il pranzo e il riposo pomeridiano, alle 17 è in programma allo stadio Patini di Castel di Sangro il primo allenamento a porte aperte. Sono previsti 5000 tifosi, almeno questa è l’attuale capienza dello stadio sangrino dopo il comunicato della questura. “L’Alto Sangro e l’intero Abruzzo danno il benvenuto ai giocatori del Napoli calcio e all’intero staff, che per le prossime due settimane proseguiranno la preparazione in vista del campionato di Serie A nella nostra regione”, afferma il presidente della Regione Marco Marsilio. “Per il terzo anno consecutivo siamo contenti di ospitare una squadra di grande prestigio, capace di attrarre decine di migliaia di tifosi nel nostro territorio. Per loro oltre alla possibilità di seguire da vicino la squadra del cuore anche l’occasione di scoprire l’Abruzzo. Sono certo che le bellezze naturalistiche e la gastronomia li faranno diventare tifosi e promotori anche della nostra regione. A loro il mio augurio e dell’intera giunta regionale per una stagione sportiva ricca di successi”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.