LA VALLE PELIGNA PRESENTA LA DOMANDA DI RIPESCAGGIO IN PROMOZIONE

Dopo la retrocessione in Prima Categoria, la Valle Peligna presenta la domanda di ripescaggio in Promozione. Tale decisione è scaturita a conclusione dello scorso campionato quando il club del presidente Simone Tofano ha sperato fino alla fine nella salvezza che, però, non è arrivata dopo la sconfitta casalinga per 2-0 contro il Bucchianico nell’ultima gara del triangolare dei play out del 19 giugno scorso. La Valle Peligna conta a suo favore i diversi criteri che potrebbero determinare il ripescaggio come l’anzianità del titolo storico del Raiano dal 1968, la presenza di una squadra femminile e la trafila del settore giovanile (con la partecipazione ai campionati regionali) e della scuola calcio élite. “Speriamo nel ripescaggio anche se sappiamo che è molto difficile che possa liberarsi qualche posto in Promozione”, afferma Tofano. Oltre alla Valle Peligna, hanno presentato la domanda di ammissione alla categoria superiore anche il Manoppello Arabona ed il Silvi. Se non ci sarà il ripescaggio, la Promozione resterà comunque un obiettivo che la società perseguirà sul campo. “Anche se sarà Prima Categoria, ripartiremo con la voglia di tornare in Promozione”, conclude il presidente Tofano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.