PENSIONATO CADE NEL FIUME E MUORE MENTRE TAGLIA UN ALBERO

Stava tagliando dei rami ad un albero ai margini del fiume a Bussi, quando ha perso l’equilibrio finendo nelle acque del Tirino. Il pensionato ha cercato in tutti i modi di aggrapparsi alla folta vegetazione presente dell’argine  del fiume ma la corrente lo ha trascinato non lasciandogli scampo. Aveva 84 anni Gustavo Matricciani, il pensionato di Bussi sul Tirino annegato questa mattina nei pressi della sua abitazione, che confina proprio con il fiume. L’uomo, come detto, stava tagliando un salice con la motosega quando, per motivi ancora in fase di accertamento, è scivolato nelle acque del Tirino, proprio al centro del paese, non riuscendo a salvarsi. Sul posto per il recupero del corpo sono intervenuti i vigili del fuoco di Pescara con la loro squadra di sommozzatori. Le operazioni sono ancora in corso, mentre i carabinieri della locale stazione stanno effettuando tutti i rilievi necessari alla ricostruzione della tragica vicenda al fine di accertare eventuali responsabilità o omissioni.

Un pensiero su “PENSIONATO CADE NEL FIUME E MUORE MENTRE TAGLIA UN ALBERO

  • 19 Luglio 2022 in 07:08
    Permalink

    Come al solito chi. Scrive l’articolo non indica il luogo…

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.