LA CITTA’ DELL’ETERNO RIPOSO INVASA DA RIFIUTI

Se la città dei vivi non è pulita, meglio non è migliore la condizione della città dell’eterno riposo. “Da mesi l’ingresso del cimitero è invaso dai rifiuti – segnalano alcuni cittadini – adesso non vengono nemmeno più svuotati i mastelli con fiori secchi, lumini consumati e carte e con le temperature elevate di questi giorni allo spettacolo indecoroso cui assiste chi va in cimitero, si aggiunge il pessimo odore provocato da quei rifiuti”. Insomma ci si chiede come mai i rifiuti non vengano smaltiti a cadenza periodica, se non quotidiana e come mai tutto passi nell’indifferenza generale. Rifiuti sparsi si notano anche lungo i viali del cimitero, accanto a loculi e cappelle. Risultato anche della pessima educazione di chi abbandona bottiglie di plastica, dopo averle usate per mettere acqua ai fiori e mascherine…mancavano anche quelle in cimitero. Una situazione intollerabile, che alla pietà per i defunti somma sdegno per chi è causa di tutto questo. I cittadini lanciano un appello accorato agli amministratori comunali chiamati alla gestione del cimitero perché si operi a restituire pulizia e pieno decoro ad un luogo sacro, cui si deve massimo rispetto e mai condizioni di degrado e di scarsissimo decoro. “Non facciamo polemica, questo deve essere chiaro – concludono i cittadini – chiediamo però il rispetto del luogo ed un lavoro assiduo e la collaborazione di tutti perché quel luogo sia rispettato, da chi vi lavora e da chi lo frequenta che non deve mai dissacrarlo in alcun modo”.

Un pensiero su “LA CITTA’ DELL’ETERNO RIPOSO INVASA DA RIFIUTI

  • 9 Luglio 2022 in 23:34
    Permalink

    Ma é una vergigna continua ,sporcare Sulmona nella sua bellezza.Ma se non siete capaci neanche dell’ A B C dimettetevi tutti.

I commenti sono chiusi