MALTRATTAMENTI ALLA MOGLIE, SULMONESE ALLONTANATO DA CASA FAMILIARE

Un uomo residente a Sulmona è stato il destinatario di una misura di allontanamento dalla casa familiare, emessa dal Gip del Tribunale di Sulmona ed eseguita dagli agenti del commissariato di Polizia. L’ordinanza, in particolare, è stata richiesta dalla Procura di Sulmona, in seguito ad accertamenti di polizia giudiziaria esperiti dal Commissariato, dopo un primo intervento della Volante e successivamente su delega della Procura, nel corso dei quali sono emersi elementi riconducibili all’ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia da parte dell’indagato. L’uomo, infatti, negli ultimi anni ha avuto una serie di atteggiamenti minacciosi, ingiuriosi, denigratori ed aggressivi nei confronti della coniuge, spesso anche in presenza delle figlie minori. Con l’ordinanza notificata, all’indagato è stato anche imposto il divieto di avvicinamento alla donna, parte offesa.

4 pensieri su “MALTRATTAMENTI ALLA MOGLIE, SULMONESE ALLONTANATO DA CASA FAMILIARE

  • 2 Luglio 2022 in 19:25
    Permalink

    Quante donne dovranno ancora essere uccise per rendersi conto che non si può essere tollerante con persone che sono violente in casa?

  • 2 Luglio 2022 in 12:11
    Permalink

    Ci vuole il bracciale elettronico per questo canaglia che minaccia la moglie ed anche i figli, non si può aspettare che il balordo faccia qualcosa di irreperibile come la storia ci ricorda!

    • 2 Luglio 2022 in 12:22
      Permalink

      Bisogna sempre controllare le motivazioni che ti addugono a tale contegno.

    • 4 Luglio 2022 in 22:49
      Permalink

      Gli animali hanno sicuramente più dignità

I commenti sono chiusi