NUOVI INVESTIMENTI E NUOVI POSTI DI LAVORO PER STABILIMENTO BETA A SULMONA

Nuovi investimenti e nuovi posti di lavoro nello stabilimento Beta di Sulmona. L’importante realtà, leader nella produzione di utensileria per i settori della meccanica, della manutenzione industriale e dell’autoriparazione (con la produzione di chiavi inglesi, impegate anche in Formula 1 e Moto Gp), negli ultimi cinque anni ha avuto un notevole incremento di fatturato, passando dai 129 milioni di euro nel 2016 agli oltre 203 milioni di euro nel 2021. Cresciuto anche il numero di dipendenti del 76%, da 512 assunti nel 2016 a oltre 900 lo scorso anno. Passata l’emergenza pandemia, che ha messo a dura prova tutte le aziende nazionali e internazionali, ora è tempo di guardare al futuro. Il gruppo Beta conta in Italia tre stabilimenti: uno a Sulmona e altri due in Lombardia, a Sovico e Castiglione d’Adda. A Sulmona c’è la sede produttiva che, grazie a un potenziamento, accoglierà il comparto di smerigliatura delle chiavi inglesi. Una nuova linea che di fatto andrà a completare il ciclo produttivo. La fabbrica sulmonese, aperta ufficialmente nel 1984, sta vivendo quindi un periodo di trasformazione con il trasferimento di una linea produttiva dalla sede di Sovico, in Brianza. Questo comporterà un potenziamento in termini occupazionali e di crescita del sito peligno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.