LITE IN OSPEDALE, BOCCIANO IL FIGLIO E UN INFERMIERE SI SCAGLIA CONTRO UN MEDICO CONIUGE DEL PROFESSORE

Il figlio viene bocciato al Liceo classico e il padre infermiere aggredisce verbalmente il coniuge del professore di greco, un medico ginecologo. Tutto è successo all’interno dell’ospedale di Sulmona dove prestano servizio sia l’infermiere che il medico. Ci sarebbe stato un primo episodio con l’infermiere, irritato per la bocciatura del figlio, ritenuta ingiusta, ha chiesto spiegazioni al ginecologo, raggiunto nel reparto dove lavora. Sembrava tutto finito ma oggi pomeriggio l’infermiere è tornato alla carica quando ha visto il ginecologo, all’interno del pronto soccorso, dove si era recato dopo un leggero malore. Alla vista del medico l’infermiere avrebbe ricominciato ad inveire contro il coniuge del medico, usando anche termini molto pesanti. Per evitare il peggio dal pronto soccorso, vista la mala parata, è stato chiesto l’intervento della Polizia. In pochi minuti la Polizia arrivata sul posto ha riportato la calma nel Pronto soccorso. Ma non sembra finita qui. Il ginecologo ha annunciato che domani mattina si recherà in Commissariato per sporgere querela contro l’infermiere, che lo avrebbe insultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.