LA GIOSTRA CAVALLERESCA DI SULMONA ALLA GIOSTRA DI ZANTE NEL NOME DI FERNANDO RANALLI (video)

E’ iniziata ieri nell’isola greca dove nacque il poeta Ugo Foscolo la Giostra Cavalleresca di Zante, la rievocazione storica a cui partecipa la Giostra cavalleresca di Sulmona e che vede protagoniste le squadre di San Marino, la Repubblica Ceca e i Croati di Sinj. Nazioni che da anni partecipano alla Giostra Europea di Sulmona. Per l’Italia, oltre a Sulmona, doveva essere presente Oristano ma la concomitanza con le elezioni amministrative ha impedito la loro partecipazione. Dalle isole Ionie hanno aderito il Liceo delle donne greche di Corfù, di Cefalonia, l’associazione di danza Itaca, l’associazione Kjthira di Atene e l’associazione culturale Agjthias. Un grande spettacolo di musica e colori che a distanza di due anni, dopo la pausa forzata conseguente alla pandemia, torna a coinvolgere migliaia di persone, affascinate dalle antiche tradizioni di una nazione ricca di storia e cultura, come la Grecia. Con grande sorpresa gli organizzatori della Giostra di Zante hanno dedicato un momento in ricordo di Fernando Ranalli, (scomparso nel luglio dello scorso anno in un incidente stradale) con la proiezione di un video con tutte le foto scattate durante le tante occasioni che l’indimenticabile sulmonese ha trascorso con gli amici di Zante, partecipando alla loro Giostra, fin dalla prima edizione. Un’occasione che ha commosso tutti i presenti della delegazione di Sulmona ma anche i componenti degli altri gruppi stranieri che hanno avuto modo di conoscere Ranalli soprattutto per la sua cordialità e il suo spirito di amicizia e anche per la sua simpatica esuberanza con la quale riusciva a conquistare la fiducia e la stima di chiunque lo incontrasse. I tre giorni di Giostra culmineranno domani, domenica 12 giugno, alle 19, con la grande sfilata alla quale parteciperanno le squadre presenti alla Giostra 2022. Il corteo attraverserà il centro storico di Zante fino a piazza Solomon dove alle 20 si svolgeranno le emozionanti sfide della Giostra di Zante. “Pur non potendo partecipare, per problemi personali, agli eventi di Zante, provo comunque una grande emozione nell’apprendere che gli amici dell’isola greca hanno voluto dedicare un momento di ricordo al nostro compianto Fernando Ranalli, quasi ad un anno di distanza dalla sua tragica e prematura scomparsa, una perdita che per noi sarà molto difficile colmare” ha detto Maurizio Antonini, presidente della Giostra cavalleresca di Sulmona. “Voglio ringraziare gli amici di Zante per questo ricordo che ancor più rafforza la nostra salda amicizia in attesa di poterli riabbracciare nel mese di agosto durante la nostra Giostra Europea, che li vedrà protagonisti insieme ad altre nazioni”. La delegazione sulmonese rientrerà in Valle Peligna, martedì prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.