CODE AL SEMAFORO DI PORTA S.ANTONIO E VARCHI ELETTRONICI IN TILT

La durata eccessiva del rosso del semaforo nell’incrocio di Porta S.Antonio, che provoca code lunghissime, in viale Patini, fino ad arrivare all’incrocio della chiesa del Crocifisso e oltre, è stato già segnalato ai tecnici che torneranno a fare un sopralluogo per risolvere questo problema. Lo ha precisato il comandante della Polizia Locale, Massimiliano Giancaterino, intervenendo dopo le segnalazioni di questi giorni e le proteste degli automobilisti costretti ad una lunga attesa davanti al rosso e ad un passaggio invece troppo veloce con il verde, che in pochi istanti cessa. Il sistema quindi va rivisto. Ma i problemi, in fatto di impianti che disciplinano il traffico, riguardano in questi giorni anche i varchi elettronici di zona a traffico limitato e area pedonale. I varchi infatti sono rimasti accesi sull’attivo, creando confusione sugli orari di ztl e area pedonale, così che numerosi automobilisti, per evitare il rischio di finire multati, hanno preferito rinunciare all’ingresso nel perimetro di ztl e area pedonale. In questo caso non solo hanno protestato gli automobilisti ma lamentele sono arrivate anche da esercenti del centro storico, che si sono detti di nuovo penalizzati. “In questo caso ha giocato i suoi effetti lo sbalzo di tensione, provocato dai recenti temporali, che ha avuto riflessi sui varchi elettronici – ha spiegato il comandante Giancaterino – purtroppo va anche detto che l’hardware dei varchi ha fatto il suo tempo, è obsoleto e andrebbe rinnovato”. Ma a breve i varchi torneranno a funzionare regolarmente, secondo gli orari stabiliti della ztl e area pedonale.

  • 10 Giugno 2022 in 20:16
    PermalinkCity name (optional, probably does not need a translation)

    Le scuse sono sempre pronte…..
    Ma ,quando hanno attivato il semaforo , non c era qualcuno a controllare il funzionamento…????
    È sempre la stessa canzone ..!!!!!!! Cosi come continuano a lasciare le strade dopo ogni lavoro……
    Non c è speranza di cambiare certe ” buone” abitudini…..!!!!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.