IL PRESIDENTE DELLA CROAZIA MILANOVIC SOSTERRA’ LA RETE EUROPEA DELLE GIOSTRE ALL’ANELLO CHE VEDE PROTAGONISTA ANCHE SULMONA

La Giostra cavalleresca di Sulmona aderisce alla Rete europea delle Giostre all’Anello. Nei giorni scorsi il progetto ha compiuto un importante passo avanti con l’incontro tra una delegazione della Società cavalleresca dell’Alka e della Città di Sinj, in Croazia e il Presidente della Repubblica croata Zoran Milanović, al quale è stata presentata l’iniziativa riscuotendo il suo interesse e la volontà di supportare questo importante progetto. Sostegno che sarà garantito anche dalla Regione spalatino-dalmata. Con Sulmona, Sinj e Oristano, capofila della Rete di Giostre, fanno parte del progetto, Barban (Croazia),  Zante (Grecia) e, ultima arrivata, Osilo (Sardegna). L’importante impegno della Repubblica Croata arriva dopo il riconoscimento dell’Assessorato del Turismo della Regione Autonoma della Sardegna, che ha deciso di supportare la proposta della Fondazione Oristano finalizzata a promuovere, curare e diffondere iniziative sulle giostre all’anello e sui territori in cui esse si svolgono.  Già fervono i preparativi per la prima edizione che vedrà coinvolte tutte le città aderenti al progetto, grazie all’impegno e alla passione dei membri della Fondazione Oristano che hanno lavorato sodo per arrivare a questo importante traguardo. Ed è proprio il capoluogo sardo che ospiterà nel prossimo mese di settembre la prima edizione di questa nuova manifestazione che esalta le sfide all’Anello, con Sulmona tra le protagoniste. (Foto: in copertina la Sartiglia di Oristano e di seguito la Giostra di Barban, la Giostra cavalleresca di Sulmona, la Giostra all’Anello di Osilo, la Giostra dell’Alka a Sinj e la Giostra di Zante). 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.