LA MADRE LO AVEVA ACCUSATO DI MALTRATTAMENTI, IL TRIBUNALE LO HA ASSOLTO PER INSUFFICIENZA DI PROVE

Era stato denunciato dalla madre per maltrattamenti, accusato di averla picchiata. Il Tribunale di Sulmona ieri ha assolto dalla pesante accusa un quarantottenne di Pacentro, che in seguito alla denuncia della madre era stato allontanato dalla casa familiare. La madre, sentita dai carabinieri, aveva accusato il figlio di averle dato uno schiaffo in pieno volto e di aver subito violenze in altre occasioni. La donna però non avrebbe mai fatto ricorso alle cure ospedaliere, per timore di ritorsioni da parte del figlio. Anche alcuni familiari avevano riferito di aver udito urla dall’abitazione della donna e poi di aver riscontrato lividi e segni di percosse sul corpo della donna stessa. Processato con rito abbreviato l’uomo è stato assolto per insufficienza di prove. In particolare, nel processo, non è stato dimostrato che le ecchimosi riscontrate sul corpo della madre fossero da imputare al figlio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.