PLAY OUT, VALLE PELIGNA: NON PERDERE CONTRO L’ALBA MONTAUREI PER LA SALVEZZA

O la va o la spacca. Domani alle 16.30 allo stadio Cipriani di Raiano è in programma la finale play out del girone A di Promozione. La Valle Peligna si giocherà contro l’Alba Montaurei le speranze di salvezza. Dopo la sconfitta di domenica scorsa per 2-1 a Tagliacozzo, la squadra di Mauro Scimia dovrà ottenere l’obiettivo di non perdere contro i teramani. In virtù della migliore posizione in classifica al termine della stagione regolare, alla Valle Peligna basterebbe anche un pari dopo i tempi supplementari. La posta in palio è elevatissima perché chi perde domani retrocederà in Prima Categoria mentre la vincente accederà al triangolare con le squadre degli altri due gironi. Per la Valle Peligna è la classica gara dove non c’è nulla da perdere, ed è per questo che serve la giusta mentalità per provare a dare quel qualcosa in più che è mancato a Tagliacozzo. Nelle due sfide di campionato, c’è stato entrambe le volte il successo della Valle Peligna (2-1 all’andata e 3-2 al ritorno). Il tecnico Scimia dovrà fare a meno dello squalificato Sinni. Arbitrerà Ferdinando Carluccio dell’Aquila, assistenti Mirco Monaco di Chieti e Francesco Mascitelli di Lanciano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.