ELEZIONI, IL SINDACO DI NINO: PRATOLA E’ IN MANI SICURE, LAVOREREMO ANCORA PER BUONA AMMINISTRAZIONE

Pratola Peligna è in mani sicure, continueremo a lavorare con proposte innovative dentro il percorso di buona amministrazione già tracciato. E dato che siamo in Piazza I° Maggio, voglio dire ai pendolari del mio paese che non abbandoneremo la battaglia per ripristinare la fermata soppressa dalla Tua per i collegamenti con Roma, perché non comprendiamo come d’improvviso questa fermata sia diventata poco sicura quando lo è stata per decenni. Dopo i numerosi contatti, i sopralluoghi e la disponibilità data all’azienda del trasporto regionale sugli eventuali interventi da fare, ci rivolgeremo se necessario al Presidente della Regione con la determinazione di sempre per far valere le ragioni del territorio”. Il candidato a Sindaco di Pratola Bellissima Antonella Di Nino interviene così nel comizio in Piazza I° Maggio, esprimendo piena soddisfazione per le ultime risorse ottenute per il plesso scolastico di Piazza Indipendenza e per l’avvio dei lavori per la piazzetta dietro la vicina chiesa di San Rocco. “L’inserimento di Pratola Peligna nella Zona Economica Speciale è un nostro merito indiscutibile, e con l’imminente attuazione della misura cercheremo di agganciare il nostro territorio ai benefici previsti”, sottolinea il candidato consigliere, e Assessore uscente, Paolo Di Bacco che rivendica poi per l’Amministrazione i successi delle iniziative del Recupero del Disabitato e del Progetto Case a 1 euro perché “siamo stati i primi ad avviare concretamente la riqualificazione del centro storico, e nei prossimi 5 anni raccoglieremo compiutamente i frutti di un lavoro partito bene”. “Mi sono candidata con Pratola Bellissima a sostegno di Antonella Di Nino perché in questa squadra ho riconosciuto l’affidabilità e la concretezza anche nell’affrontare le emergenze”, esordisce Sandra Puglielli, medico e tra i volti nuovi della lista, ricordando la gestione durante la fase più acuta della pandemia. “Pronta a dare il mio contributo”. Nell’intervento che precede quello del candidato a Sindaco, è toccato a Nunzio Tarantelli rimarcare i risultati ottenuti sul Piano delle emergenze comunali di Protezione Civile (Pratola è stato tra i primi 5 comuni d’Abruzzo ad aggiornare il piano) e sulla pubblica illuminazione con “la sostituzione di tutte le lampade con quelle a led, la messa a norma di tutti i quadri elettrici e la prossima estensione nelle aree ancora non coperte, operazione complessiva che comporterà un notevole risparmio per il Comune”. Sulla sicurezza, il il Vice Sindaco uscente e candidato alla carica di consigliere fa infine il punto sulla videosorveglianza: “Il progetto per l’installazione di altre 10 videocamere è stato approvato dalla Prefettura e siamo in attesa del finanziamento del Ministero”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.