GLI AGRICOLTORI PROTESTANO DAVANTI ALL’EMICICLO: STOP AI CINGHIALI

Circa 500 agricoltori e allevatori di Coldiretti Abruzzo hanno protestato con bandiere e striscioni davanti a palazzo dell’Emiciclo, sede del Consiglio regionale all’Aquila, per dire “stop ai cinghiali” che solo in Abruzzo, secondo una stima, superano i centomila esemplari.Oltre che per denunciare l’invasione dei cinghiali nelle città e nelle campagne, gli imprenditori puntano il dito anche sulla “ultima emergenza” rappresentata dalla peste suina africana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.