AL BAR CON LA RONCOLA, UN FURTO ALL’ORIGINE DELLA VIOLENTA LITE

Un furto di attrezzi agricoli sarebbe stato all’origine della violenta lite esplosa mercoledi sera nei pressi di un bar in piazza S.Francesco, centro del quartiere di Porta Napoli. Un giovane si è presentato al rivale brandendo una roncola. I due sarebbero venuti alle mani e nella colluttazione uno dei due avrebbe rimediato una frattura alla mano destra, giudicata guaribile in trenta giorni. E proprio il giovane che ha riportato la frattura presenterà una querela di parte, attraverso la quale darà la sua versione dei fatti. Sarà poi la Polizia, che indaga sul fatto, ad accertare quanto effettivamente è accaduto in quei momenti ad alta tensione. Il giovane presentatosi con la roncola nei giorni precedenti avrebbe sottratto attrezzi agricoli dalla rimessa dei familiari del suo rivale. Una parte di quegli attrezzi sarebbe stata poi restituita e per questo i proprietari non avrebbero presentato denuncia. E’ chiaro che la Polizia adesso ascolterà tutti e due i contendenti. Al vaglio degli uomini del commissariato di via Sallustio anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza che offriranno un ulteriore supporto alle indagini, per arrivare alla verità di quanto accaduto, che avrebbe potuto avere conseguenze sicuramente più gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.