MALVIVENTI RAGGIRANO COMMERCIANTI E ARTIGIANI, TRUFFA SU INCENTIVI EMERGENZA COVID

Alla truffa del pacco i malviventi aggiungono una nuova diabolica trovata per truffare commercianti e artigiani, attraverso il pretesto degli incentivi previsti a loro beneficio per l’emergenza covid. La truffa consiste nel chiedere agli interessati agli incentivi di versare una somma, da mille euro minimo ad un massimo di 4mila euro, per non perdere i benefici economici. Fondi che commercianti e artigiani potranno solo immaginare ma non toccare mai in concreto. Mentre la somma versata andrà nelle tasche di gente delinquente, senza scrupoli. Numerose le segnalazioni già arrivate per questa nuova truffa a Poste Italiane e purtroppo anche a Sulmona e nel comprensorio alcuni sono già incappati nella rete dei malfattori, per individuare i quali sono già in corso indagini dei carabinieri. p