COCAINA IN CASA, RESTA AI DOMICILIARI IL 54ENNE RESIDENTE A PRATOLA

Si è avvalso della facoltà di non rispondere Francesco Esposito, il cinquantaquattrenne di origine napoletana e residente a Pratola Peligna, arrestato due giorni fa dalla Polizia di Stato che ha trovato nella sua abitazione duecento grammi di cocaina, con bilancini e altro materiale per la confezione delle dosi di stupefacenti. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sulmona, Marta Sarnelli, ha confermato per l’uomo la misura cautelare degli arresti domiciliari e ha disposto la celebrazione del processo con rito direttissimo.