CARCERE DI SULMONA, PRIMO ISTITUTO AD ATTIVARE CORSI DI FORMAZIONE PER I DETENUTI

Il carcere di Sulmona sarà il primo istituto penitenziario a sperimentare il Progetto Milia (Progetto Modello sperimentale di intervento per il lavoro e l’inclusione attiva delle persone in esecuzione penale) realizzato con il cofinanziamento dell’Unione europea Programma Operativo Nazionale PON Inclusione 2014-2020 Fondo sociale europeo (FSE).Il Progetto Milia prevede la realizzazione di cinque percorsi formativi per l’acquisizione della qualifica di falegname rivolti a 80 detenuti della casa di reclusione di via Lamaccio. Un progetto destinato ad entrare anche nella nuova programmazione europea 2021-2027 che in questi giorni è in dirittura d’arrivo alla Commissione europea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.