ZINGARETTI ALL’AGORA’ PD: LA BUONA POLITICA PER LO SVILUPPO E PER BATTERE LE DISEGUAGLIANZE (video)

La buona politica riparte dallo sviluppo del dopo-covid e dall’equa redistribuzione delle ricchezze, per superare diseguaglianze. Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha concluso l’Agorà proposta dal Pd nell’auditorium dell’Annunziata. Zingaretti ha ricordato il secondo dopoguerra, quando dalla riforma agraria al piano casa e fino alla riforma della sanità la Repubblica ha adempiuto nei fatti l’articolo 3 della Costituzione.

Nicola Zingaretti

Il presidente lo ha sottolineato citando Piero Calamandrei, uno dei padri della Repubblica. In questo senso bisogna cogliere le opportunità offerte dal Pnrr, 270 miliardi di euro, da spendere per lo sviluppo, restituendo ai cittadini quelle speranze concrete, che vengono da una buona politica, spesso perdute in questi ultimi anni, provocando delusioni sulle quali ha trovato terreno fertile il populismo, che si limita a proporre problemi, senza però offrirne soluzione.

Nicola Zingaretti

“I miliardi che stanno arrivando devono poter trasformare in meglio la vita delle persone, devono significare più servizi per le persone, meno solitudine, più opportunità per chi fa impresa, più lavoro, per chi non ce l’ha  – ha concluso Zingaretti – questa è la buona politica, gestire il potere al servizio della comunità che ti ha conferito quel potere”. Nella successione di interventi nell’Agorà il sindaco Gianfranco Di Piero ha proposto all’attenzione tre tematiche: la ferrovia Pescara-Roma, che può avvicinare l’Abruzzo soprattutto interno alla Capitale, per favorirne il rilancio; il problema del gasdotto Snam, un’opera da cancellare, nell’interesse del territorio e il legame culturale che Sulmona può stabilire con Roma, attraverso la figura di Ovidio. Pochi altri interventi, dopo quello del sindaco, hanno centrato lo spirito dell’Agorà. Mario Pizzola, a nome dei comitati per l’Ambiente ha strappato al presidente Zingaretti l’impegno di rinviare la riunione convocata dalla presidenza del Consiglio dei Ministri sul gasdotto Snam. Incontro al quale è stata invitata anche la Regione Lazio. Prima dell’Agorà Zingaretti ha incontrato il candidato sindaco del centrosinistra, a Pratola, Alfonso Fabrizi, assicurando il pieno sostegno del suo partito e dandogli suggerimenti e idee da porre al servizio della comunità pratolana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.