LA BCC DI PRATOLA SCONFIGGE ANCHE LA PANDEMIA: 2021 ANCORA UN BILANCIO POSITIVO (Video)

Il 2021 si conferma un’altra ottima annata per la BCC di Pratola che nell’Assemblea tenutasi questa mattina, presso il teatro comunale D’Andrea di Pratola Peligna, nel rispetto della vigente normativa emergenziale, conferma il trend di crescita costante, avviato già da diversi anni, e nuovi importanti successi per l’Istituto ultracentenario che continua a porsi quale importante punto di riferimento per l’intero territorio. Anche quest’anno l’assemblea ha visto la partecipazione dei soci per il tramite dei Rappresentanti Designati che hanno approvato tutte le proposte del CdA per quanto concerne l’esame dei punti all’ordine del giorno, segno di una persistente fiducia nei confronti di una governance che, coesa e determinata, sta guidando in modo eccellente l’Istituto Peligno.

BCC di PRATOLA bilancio 2021

Come evidenziato dal Presidente Maria Assunta Rossi: “stiamo vivendo una fase storica alquanto difficile con sfide che nessuno avrebbe mai immaginato di dover affrontare e ne siamo responsabilmente consapevoli. Sarà nostra cura monitorare e valutare costantemente gli impatti di variazioni di parametri e condizioni di mercato sulla performance aziendale, anche ai fini della relativa rappresentazione di bilancio con conseguente adeguamento delle strategie rispetto ai mutamenti di contesto. Nonostante tutto sono aumentati tutti gli indici di bilancio che denotano una banca solida, in forte crescita e gestita in modo sano e prudente”.

Il Direttore Generale Silvio Lancione ha esposto i numeri di bilancio che confermano in continuità i buoni risultati economici e patrimoniali della Banca, con un utile di 3,4 milioni di euro, il margine di intermediazione con +7,27%, la raccolta aggregata con +8,51% e gli impieghi con +4,28%. “La nostra Banca continua ad investire sulla digitalizzazione, senza però trascurare il rapporto umano e di contatto con la clientela, che è elemento essenziale per una Banca di prossimità e di territorio”, afferma il direttore generale Lancione, “la Banca è molto soddisfatta, a tre anni dalla costituzione del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, del lavoro di interazione e supporto della Capogruppo, con risultati concreti e ben visibili nei bilanci delle BCC e nelle performance commerciali, al punto che il bilancio consolidato del Gruppo evidenzia un utile netto di oltre 461 milioni di euro”. “La BCC con resilienza e proattività continuerà il cammino con soci e clienti che abitano i territori di riferimento – conclude Lancione – puntando sulla fiducia e sulla qualità della relazione, per partecipare da protagonisti alla ripresa mediante l’inclusione economica e finanziaria, capace di ridurre gli squilibri sociali e le disuguaglianze”.

La BCC di Pratola Peligna nell’Assemblea del 103esimo esercizio sociale ha approvato un utile importante di oltre  3,4 milioni di Euro. Eletto anche il nuovo Collegio Sindacale per il prossimo triennio composto da Lodovico Presutti (Presidente), Mimmo Di Benedetto(sindaco effettivo), Alessandra Di Nino(sindaco effettivo), Valerio Giannandrea (sindaco supplente), Franco Colaiacovo (sindaco supplente). 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.