ASSEMBRAMENTI NELLE FESTIVITA’ PASQUALI, 121 NUOVI CONTAGI COVID NEL CENTRO ABRUZZO

Resta alto il numero dei contagi da coronavirus nel Centro Abruzzo, con tutta probabilità effetto degli assembramenti recenti durante le festività pasquali. Soprattutto per quelle occasioni, peraltro sotto gli occhi di tutti, con contatti senza mascherine e senza rispetto delle altre norme di prudenza. Fatti temuti ma poco tenuti nel debito conto da chi continua a prendere tutto alla leggera. Come chi all’aperto si diverte in assembramenti davvero imprudenti o ancor peggio al chiuso, magari in discoteca, come d’altronde mostrano immagini che girano sui social. Nessuno vuol mettere terrore, sia chiaro. Ma ogni eccesso è sempre un rischio. Sono infatti 121 i nuovi casi: Sulmona 50, Pratola Peligna 14, Castel di Sangro 12, Molina Aterno 6, Raiano 5, Scanno 4, Corfinio 3, Introdacqua 3, Pescocostanzo 3, Rivisondoli 3,Roccaraso 3, Gagliano Aterno 2, Pacentro 2, Prezza 2, Villetta Barrea 2, Castel di Ieri, 1 Castelvecchio Subequo 1, Pescasseroli 1, Pettorano Sul Gizio 1, Villalago 1, Ateleta 1, Bugnara 1. Tra i contagiati un autista del 118 in servizio nell’ospedale dell’Annunziata. Complessivamente sono 1249 gli attuali positivi sul territorio, a fronte di 72 guarigioni messe a referto nelle ultime 24 ore. Scendono a 14 gli attualmente degenti sul territorio così ripartiti: 13 in Valle Peligna ( 2 nuovi accessi rispetto a ieri) e 1 in Alto Sangro ( 3 dimissioni rispetto a ieri).