CARO-PEDAGGI AUTOSTRADALI, TORNA IN CAMPO LA PROTESTA DEI SINDACI ABRUZZESI E LAZIALI

Contro il caro-pedaggi per le autostrade A24-A25 i sindaci abruzzesi e laziali torneranno a manifestare la loro contrarietà e protesta sabato prossimo, 23 aprile, davanti ai caselli autostradali, come già avvenne nel febbraio scorso. Questa volta al sit in sono stati invitati anche parlamentari e consiglieri regionali dell’Abruzzo e del Lazio. Strada dei Parchi per il momento ha bloccato gli aumenti dando al governo un tempo di sei mesi per approvare il Pef che significherebbe avere 5 miliardi di euro per modernizzare e mettere in sicurezza le autostrade in questione.  Finora però non sono arrivate soluzioni. I sindaci hanno scritto a tutti ma in assenza di risposte hanno deciso di manifestare di nuovo come già hanno fatto più volte. I rincari infatti se non accadrà nulla di nuovo scatteranno dal primo luglio.