PRATOLA, APPROVATO IN CONSIGLIO IL REGOLAMENTO PER IL VOLONTARIATO

La regolamentazione delle attività di volontariato pubblico e privato è stata al centro della seduta del Consiglio comunale, svoltasi ieri a Pratola. L’assessore alle Politiche sociali Marianna Palombizio ha illustrato il regolamento per la disciplina del volontariato privato e pubblico, con l’indicazione dei requisiti, degli ambiti, tra i quali vigilanza presso gli edifici scolastici, assistenza sullo scuolabus, manutenzione del verde pubblico, la copertura assicurativa a carico del Comune, le modalità per presentare la domanda ed essere inseriti nel Registro generale del Volontario civico. L’obiettivo indicato è quello di valorizzare “il patrimonio sociale di cui la comunità di Pratola è ricca”. La seduta è stata aperta con l’approvazione del regolamento che disciplina lo svolgimento delle sedute telematiche di tutte le riunioni, di Consiglio comunale e di Giunta, approvato all’unanimità. E’ stata poi approvata la ratifica alla variazione di Bilancio per accogliere alcuni degli ultimi contributi ottenuti dall’amministrazione comunale: 46 mila euro per microzonazione, 25 mila euro del contributo ministeriale per manutenzioni straordinarie, 54 mila euro per incremento fondo solidarietà comunale. Il Consiglio ha infine votato l’adeguamento alla normativa nazionale degli scaglioni Irpef, per l’applicazione dell’addizionale comunale. I punti sono stati illustrati dal sindaco Antonella Di Nino.