I 270 ANNI DEL “TRONCO” DEI TRINITARI, MINIATURA IN ARGENTO DONATA AL VESCOVO FUSCO

I Trinitari, in visita questa mattina al vescovo Michele Fusco, hanno voluto celebrare con il pastore della Diocesi di Sulmona-Valva i 270 anni del “Tronco”, la maestosa croce vellutata cremisi, con tralci d’argento, che apre la grande processione del Cristo Morto, la sera del Venerdi Santo. Il “Tronco” dal valore simbolico di “Albero della vita”, perchè secondo la dottrina cristiana il patibolo subito da Cristo fu germoglio di vita nuova, è opera infatti realizzata nel 1752 dall’artigiano orafo sulmonese Nicola Gizzi. Una riproduzione del Tronco in miniatura, in argento smaltato, creata dall’orafo sulmonese Rino Marcantonio, è stata donata dagli amministratori trinitari, guidati dal rettore Raffaele Carrozza al vescovo Fusco, con gli auguri di una santa Pasqua di Resurrezione.